❇️INVESTIMENTI IN AMBITO SCOLASTICO❇️

Pubblicato il 29 settembre 2021 • About Marostica
Ammontano ad oltre 450.000 euro gli interventi messi in campo nei plessi del capoluogo e delle frazioni, in materia di sicurezza, ammodernamento energetico e digitale, abbattimento delle barriere architettoniche e nuove opere:
 
❇️Rifacimento dei servizi igienici e accessibilità degli spogliatoi della palestra della Scuola media Natale Dalla Laste di Marostica. È di 170.000 euro il costo dell’opera (finanziata per 70.000 euro dalla Regione del Veneto) che andrà a migliorare uno dei servizi essenziali per la comunità scolastica.
( In completamento )
 
❇️ Un investimento di 115.000 euro, dei quali 25.000 euro per la realizzazione di un ascensore nella scuola primaria del capoluogo a sostituzione di quello esistente; e 90.000 per opere finalizzate all’abbattimento delle barriere architettoniche che, oltre all’ascensore, prevedono altri interventi edili.
(Opere edili completate, in arrivo Ascensore)
 
❇️ All’interno delle scuole media e nelle elementari del capoluogo è stata creata una dorsale in fibra ottica ad anello per far fronte alle necessità tecnologiche dei mille studenti iscritti al plesso e alle necessità dei sempre crescenti laboratori incentrati sull’uso di dispositivi digitali. Il costo del progetto è 133.000 euro.
(Elementari completate, Medie in corso di ultimazione )
 
❇️ Anche la rete internet dei plessi di Vallonara e Valle San Floriano è stata potenziata grazie ad un investimento di 7.000 euro;
(Completato Vallonara, In conclusione Valle)
 
❇️ All’asilo nido comunale sono state realizzate opere di efficientamento energetico, in particolare con la sostituzione dei corpi illuminanti vecchi con nuovi di ultima generazione, per un valore di circa 5.000 euro.
(Completato)
 
❇️Ancora, nelle scuole elementari del capoluogo è stato rifatto il controsoffitto (lavori per 5.000 euro),
(Completato)
 
❇️Nei plessi delle frazioni si è provveduto a diverse opere di messa in sicurezza per oltre 20.000 euro.
(Completato)
 
Nonostante l’attenta programmazione e la massima disponibilità ed efficenza degli uffici comunali e delle ditte appaltatrici, alcune opere sono in ritardo nella consegna.
I ritardi sono da imputare alla mancanza di componenti e all’impossibilità delle ditte stesse di reperire le materie prime necessarie.
Chiedo scusa del disagio che tali ritardi stanno arrecando in primis agli studenti, alle famiglie ma anche al personale docente e direzione scolastica.
 
Il Sindaco
Matteo Mozzo